25 APRILE 2020. Alle 15, da ogni finestra, da ogni balcone, intoneremo ‘Bella ciao’, tutti insieme 

Alle 15, da ogni finestra, da ogni balcone, intoneremo ‘Bella ciao’, tutti insieme 

La Storia siamo noi

Domani non potremo riempire le piazze come sempre abbiamo fatto negli ultimi settantacinque anni il 25 aprile e come sempre facciamo quando rivendichiamo lavoro, diritti e democrazia. Sarà comunque una festa della Liberazione di speranza e di unità.Mai come adesso la storia collettiva ci insegna che solo insieme ce la faremo. E allora cantiamo Bella Ciao in ogni casa e ricordiamo le lotte di ieri per prepararci a quelle di domani.

Pubblicato da CGIL Confederazione Generale Italiana del Lavoro su Giovedì 23 aprile 2020

Domani non potremo riempire le piazze come sempre abbiamo fatto negli ultimi settantacinque anni il 25 aprile e come sempre facciamo quando rivendichiamo lavoro, diritti e democrazia.
Sarà comunque una festa della Liberazione di speranza e di unità.
Mai come adesso la storia collettiva ci insegna che solo insieme ce la faremo. E allora cantiamo Bella Ciao in ogni casa e ricordiamo le lotte di ieri per prepararci a quelle di domani.